mercoledì 6 febbraio 2019

Book Tag #9: The coffee book tag


Credo che ormai molti di voi si siano accorti che a me e alle mie amiche piacciono molto i book tag.  Spesso infatti, insieme con Chiara La Lettrice sulle Nuvole, Dolci Le mie Ossessioni Librose, Erica Libri al Caffè e Mariarosaria Librintavola, ne proponiamo sempre di nuovi e vari. (Link ai loro BOOK TAG cliccando sul nome del blog)

Scherziamo sempre sul fatto che a Chiara nelle vene non scorre sangue, ma caffè! E, guarda caso, il book tag di oggi lo ha scovato qualche tempo fa proprio Chiara sul Blog di Gresi - Sogni D’Inchiostro https://dreamsink92.blogspot.com/2018/10/the-coffee-booktag.html . Abbiamo quindi colto l’occasione per unire due delle nostre passioni comuni: Romanzi e Caffè. Capite bene che non potevamo proprio lasciarcelo sfuggire!

Prima di svelarvi le mie risposte, voglio però citare una frase che Mariarosaria ha letto proprio sul blog di Gresi e che ha trovato davvero poetica:

I libri sono un po' come il caffè,

una forma indistinta

che nemmeno il fragore del mondo può ridimensionare.

Ecco quindi il mio book tag.

Caffè nero: Un libro intenso e difficile da digerire

Ho pensato ad un libro letto da poco. Un libro che mi è piaciuto, ma che non è un libro facile. Vuoi che racconta di una storia ancora troppo recente per noi (la seconda guerra mondiale), vuoi che narra una vita difficile, vuoi che è molto reale e vivido, è stato un libro che ho letto con non poche difficoltà. Sto parlando di Resto qui di Marco Balzano.

Caffè macchiato: Romanzo famoso e apprezzato

La chimera di Praga di Laini Taylor. Sicuramente un romanzo famoso e apprezzato da tante persone (non da me). Ho letto la trilogia per il gruppo di lettura, attualmente stiamo leggendo il terzo volume, ma io non sono riuscita a lasciarmi coinvolgere.

Cioccolata calda: Romanzo preferito da bambina

Purtroppo da bambina non leggevo. Ho iniziato a “godere” della lettura all’università. Per questo sarò sempre grata alla mia professoressa Edda Ducci, perché è stata lei che mi ha fatto scoprire quanto potesse essere bello perdersi tra le pagine di un buon libro.

Espresso doppio: Romanzo che mi ha tenuto incollata alle pagine

Non ho dubbi: Harry Potter e il Calice di fuoco. Credo di averlo letto in una notte. Ricordo perfettamente che ero in attesa del mio primo figlio e avevo appena visto il film Harry Potter e la pietra filosofale. Mio marito mi aveva preso i primi tre volumi, che avevo letto d’un fiato, ma non riuscivo a reperire il quarto. Quando finalmente mio marito lo trovò e me lo portò a casa, lo divorai. Non volevo staccarmene. Peccato che poi ho dovuto aspettare un tempo infinito per il quinto volume!

Latte macchiato: Romanzo lungo e pesante

La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano. Oddio, non è lunghissimo, ma è talmente pesante che sembra non finire mai.

Starbucks: Romanzi che vedi ovunque

Non saprei, mi viene da dire Harry Potter. Vuoi o non vuoi, lo trovi un po’ dappertutto.

Caffetteria hipster: Romanzo di un autore poco conosciuto

Ho letto diversi libri di autori poco conosciuti; forse erano poco conosciuti da me, ma molto conosciuti da altri… Dunque ho deciso di inserire un bel romanzo di una autrice al suo esordio, nonché una mia amica. Siamo solamente noi di Azzurra Sichera.

Il solito: Romanzo comprato impulsivamente perché consapevole che l'avrei apprezzato

Un qualsiasi romanzo di Jennifer L. Armentrout. Fino ad ora qualsiasi suo romanzo mi è piaciuto, sia che abbia scritto un romance, sia un NA, sia (soprattutto) un fantasy. Con lei vado tranquilla.

Decaffeinato: Romanzo che mi ha un po' deluso

Un romanzo che mi ha un po’ deluso è stato Colpa delle stelle di John Green. Ne avevo tanto sentito parlare e ho visto che ne hanno tratto un film, ma tra me e la storia non è scoccata la scintilla.

Miscela perfetta: Romanzo preferito

Va beh, qui non ci sono sicuramente dubbi (credo possiate rispondere voi stessi): Harry Potter… tutto.

Ora, in attesa di una nuova occasione per presentare un nuovo book tag, vi chiedo: e voi cosa avreste risposto? Avete letto i romanzi che ho nominato o c’è qualche suggerimento utile per le vostre letture?

12 commenti:

  1. Ciao! Ti ringrazio molto per avermi citato :) E' davvero un onore essere citata e presente qui, sul tuo blog :) Davvero molto interessanti le tue proposte :) Concordo su tutto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, mi sembrava anche giusto citare la fonte che ci ha ispirate. Grazie di essere passata a leggerci.

      Elimina
  2. Manuuuuuuuuuuu anche qui Harry Potter sbanca!
    riguardo la Taylor ho idee confuse, il primo volume mi era piaciuto il secondo proprio no il terzo è abbastanza piacevole anche se tropo la sua scrittura troppo lenta, troppe descrizione, poca azione.

    colpa delle stelle mi manca, ma dubito di leggerlo mai ;)

    RispondiElimina
  3. Colpa delle stelle è bello, forse mi aspettavo di più visto che da tanti è osannato.

    RispondiElimina
  4. Io ho preso in esame le letture del 2018, Potter lo lessi appena uscito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io Harry Potter lo metto su tutto, è come il nero

      Elimina
  5. Harry Potter è una saga che va letta,consigliata,amata e riletta😍😍😍

    RispondiElimina
  6. Ah...anche tu compri la Armentrout praticamente ad occhi chiusi come me!!! IL libro di Giordano non lo ricordo così pesante, un po' lento ma a me è piaciuto.

    RispondiElimina
  7. diciamo che Harry Potter ti piace va! E sì, io vado avanti a caffèèèèèèèèèèèèè

    RispondiElimina